giovedì 4 febbraio 2010

Piccoli pensieri (e grandi speranze) crescono

Domani 5 febbraio abbiamo finalmente la morfologica. Dico finalmente perché non ne posso più di aspettare, dopo più di 5 mesi la curiosità mi sta quasi uccidendo (o forse è l'ansia di sapere se va tutto bene?).
E' qualche giorno che sono davvero molto tesa, una corda di violino ... ho iniziato a fare progetti a lungo termine, ma sotto sotto c'è quel velo di triste consapevolezza che potrebbero essere solo una bolla di sapone, spero di no, spero che i miei (nostri, miei e di Paolo) piccoli progetti possano davvero prendere forma.
Ieri pomeriggio ho fatto i primi acquisti on line, niente di che, giusto due cosette per esorcizzare la paura, rigorosamente bianche o grigie visto che ancora non sappiamo se sarà Emma o Matteo



Ho cercato i prezzi migliori per culletta-lettino e carrozzina-passeggino, visto che quelli che piacciono tanto a me sono abbastanza costosi.

Questa culla (che poi diventa lettino) mi piace tantissimo. Si chiama Stokke Sleepi ed oltre ad essere bello da guardare é studiato per addolcire il passaggio del neonato nel mondo.

Questo invece è il comodissimo Bugaboo Camaleon, provato a Roma durante lunghissime passeggiate in mezzo al caos cittadino, un portento!
E' un duo, non un trio, ma considerato che noi l'auto la usiamo pochissimo, prenderemo l'ovetto per l'auto a parte!

2 commenti:

Pisi ha detto...

La zia Ari tiene le dita incrociate, spera che le diano ottime notizie riguardo la sua futura nipotina (o nipotino), ci tiene a far sapere che considera la futura mamma come una sorella e le fa i complimenti per l'ottimo gusto dimostrato per i primi baby-acquisti e per quelli futuri!

Raffaella ha detto...

Ari, grazie!!
Appena superato lo "scoglio" morfologica prometto che cambierò umore!